Arcobaleno della nutrizione: ogni colore ha proprietà benefiche

I colori presenti nei nostri piatti non sono solo un’esperienza visiva, ma rivelano anche informazioni preziose sulle proprietà benefiche dei cibi che consumiamo. Il Professor Strampalat oggi vuole raccontarvi il mondo dei colori della nutrizione per scoprire come ognuno di essi può apportare benefici specifici alla nostra salute.

 

Rosso antiossidante

Il colore rosso nei cibi è spesso un indicatore di licopene, un potente antiossidante. I pomodori, le fragole, le ciliegie e i peperoni rossi, per esempio, sono ricchi di questa sostanza che aiuta a proteggere la pelle, la salute del cuore e il corretto funzionamento della vista.

 

Giallo vitamina C

Il giallo, tipicamente presente in agrumi, banane e mais, è associato alla vitamina C, sostanza necessaria per la crescita e la salute di cellule e tessuti. La vitamina C, inoltre, innalza le barriere del sistema immunitario, rendendolo più forte e resistente, e aiuta ad assorbire il ferro, in particolare di quello presente negli alimenti di origine vegetale.

 

Verde clorofilla

Il colore verde, presente nei vegetali a foglia come spinaci e broccoli, è dato dalla presenza di clorofilla. Questo componente è molto importante per aiutare il corpo a mantenere l’equilibrio degli acidi che permette le normali attività metaboliche. È anche un’ottima fonte di magnesio organico.

 

Blu antociano

Il blu, tipico dei frutti di bosco, in melanzane, uva scura e bietola rossa, è dato dalla concentrazione di antociani, potenti antiossidanti che possono contribuire alla prevenzione di malattie croniche e migliorare le funzioni cognitive.

 

Bianco caseine

Le caseine sono le proteine più abbondanti del latte (80% delle proteine totali) e sono proprio queste molecole che rendono il latte bianco opaco anziché trasparente. Le caseine, infatti, all’interno del latte si trovano aggregate tra loro in strutture sferiche dette micelle che riflettono la luce, conferendo così al latte il caratteristico colore bianco. Le caseine sono utili per la rigenerazione delle fibre muscolari nella fase di recupero dopo l’esercizio fisico in quanto stimolano la sintesi proteica muscolare.

 

Marrone energetico

Il marrone è generalmente associato alla presenza di fibre come quelle contenute nei cereali integrali e nei legumi. Grazie al loro contenuto di carboidrati complessi e proteine vegetali questi cibi forniscono energia al corpo e con il loro contenuto di fibre promuovono la regolarità intestinale.

 

Creare pasti colorati è un modo delizioso per prendersi cura della salute attraverso i benefici distintivi di ogni colore nutrizionale. Buon viaggio nell’arcobaleno della nutrizione e se volete approfondire questo tema, scoprite i gruppi alimentari nell’articolo dedicato.

 

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Lascia un commento

Leggi gli altri articoli

LA NEWSLETTER DEL
PROFESSOR STRAMPALAT

Vuoi essere informato su tutte le attività del Prof. Strampalat?

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle novità di Parmalat Educational Division.

Newsletter Strampalat
Torna in alto