Come è andata a scuola? 5 domande alternative per saperlo

Chiedere alle bambine e ai bambini come è andata a scuola è un modo per mostrare interesse e ascolto verso le loro esperienze quotidiane. Tuttavia, soprattutto durante alcune fasi specifiche di crescita, non è sempre facile ottenere una risposta esaustiva. In questo articolo, il Professor Strampalat vi propone 5 domande alternative per avviare una conversazione significativa.

 

1. “Cos’hai fatto di interessante oggi a scuola?”

Questa domanda permette alle bambine e ai bambini di condividere le loro esperienze senza limitazioni e imparare anche a esprimere un giudizio personale su ciò che è stato più appassionate durante la giornata.

 

2. “C’è qualcosa che ti piacerebbe raccontarmi sulla tua giornata a scuola?”

Un’alternativa alla domanda precedente, più aperta e in grado di mettere bambini e bambine al centro della conversazione, offrendo loro la possibilità di raccontare qualcosa in modo spontaneo, sia positivo che negativo.

 

3. “Qual è stata la cosa più divertente o interessante che hai imparato oggi?”

Questa domanda stimola la riflessione sui momenti piacevoli, aiuta i bambini e le bambine a condividere le loro scoperte e a vedere i lati positivi dell’andare a scuola.

 

4. “C’è qualcosa che hai trovato difficile oggi a scuola?”

Questa domanda invita invece a parlare delle sfide che hanno affrontato. È un modo per mostrare che mamma e papà sono pronti ad ascoltare anche le loro preoccupazioni.

 

5. “C’è qualcosa di speciale che vorresti fare dopo la scuola oggi?”

Dopo esservi concentrati su come è andata a scuola, guardate al futuro, lasciando esprimere i desideri dei bambini e le aspettative per il resto della giornata.

Il dopo-scuola potrebbe essere, per esempio, un allenamento a basket o a pallavolo. Se stai cercando lo sport giusto per tuo figlio o tua figlia, consulta l’articolo dedicato sul blog.

 

Chiedere come è andata a scuola è un modo importante per stabilire conversazioni più aperte, empatia e comprensione nelle nostre interazioni fin dai primi anni.

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Lascia un commento

Leggi gli altri articoli

tag

LA NEWSLETTER DEL
PROFESSOR STRAMPALAT

Vuoi essere informato su tutte le attività del Prof. Strampalat?

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle novità di Parmalat Educational Division.

Newsletter Strampalat
Torna in alto