Animali amici: 3 curiosità sulle mucche da sapere

Con i loro occhi dolci, le orecchie morbide e i musi simpatici, non c’è da stupirsi che molte persone trovino le mucche animali dolci e irresistibili. Oltre al loro aspetto, questi mammiferi sono conosciuti per le loro personalità uniche e comportamenti affettuosi che le rendono ancora più amabili all’essere umano. Oggi il Professor Strampalat vi svela alcune curiosità sulle mucche che potrebbero sorprendervi.

1. Il linguaggio delle mucche

La comunicazione delle mucche è un argomento ampiamente studiato nel campo dell’etologia e della zoologia. Numerosi studi, come quelli condotti da Temple Grandin e Krista McLennan, hanno analizzato il comportamento e la comunicazione di questi animali evidenziando la varietà e la complessità dei suoni che le mucche emettono, ciascuno con un proprio significato.

 

I mugugni morbidi e bassi, per esempio, esprimono tranquillità, calma o rassicurazione. Sono frequentemente utilizzati durante l’allattamento per chiamare i vitelli o durante l’interazione sociale positiva. I versi più forti, invece, possono essere utilizzati dalle mucche per segnalare stress o allarme; mentre quelli prolungati vengono emessi quando le mucche vogliono esprimere un bisogno.

 

Alcune ricerche suggeriscono che le mucche possano emettere suoni di alta frequenza o fare piccoli saltelli quando sono felici o eccitate. Questi suoni potrebbero essere associati a esperienze positive, come l’accesso a pascoli rigogliosi o l’interazione con altri membri del branco.

2. Memoria da…elefante?

Le mucche hanno una curiosità innata e una vista straordinaria, e sono solite esplorare l’ambiente circostante alla ricerca di potenziali fonti di cibo o pericoli. Grazie al campo visivo impressionante di circa 300 gradi, possono vedere quasi tutto intorno a loro senza doversi muovere troppo.

 

Questi bovini hanno inoltre un’eccezionale memoria, che consente loro di apprendere e ricordare informazioni specifiche sugli ambienti. Alcuni studi hanno esaminato la capacità di memoria a lungo termine delle mucche, dimostrando che sono in grado di ricordare visi, luoghi e routine per lunghi periodi di tempo, fino a diversi anni.

3. L’amicizia nella mandria

L’amicizia tra esemplari è una delle curiosità sulle mucche più coinvolgenti del loro comportamento sociale. All’interno della loro mandria stabiliscono una chiara gerarchia sociale che influisce su aspetti quotidiani, come l’accesso al cibo.

 

Uno studio condotto presso l’Università di Northampton ha rilevato che questi animali sviluppano forti legami di amicizia e attaccamento con alcuni membri, che possono essere considerati i loro “migliori amici”. Le mucche amiche trascorrono tempo insieme e condividono attività come il grooming reciproco, ovvero la pulizia del mantello, il pascolo e il gioco. La presenza dell’esemplare stretto può avere un effetto calmante durante momenti di ansia o disagio, alcuni studi mostrano che in fase di stress si cercano e sostengono.

 

Vi sono piaciute queste curiosità sulle mucche? Scoprite come creare una simpatica mucca giocattolo riutilizzando il cartone vuoto del latte: https://educational.parmalat.it/evviva-le-mucche-worldmilkday.

 

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Lascia un commento

Leggi gli altri articoli

tag

LA NEWSLETTER DEL
PROFESSOR STRAMPALAT

Vuoi essere informato su tutte le attività del Prof. Strampalat?

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle novità di Parmalat Educational Division.

Newsletter Strampalat
Torna in alto