Sei a corto di idee per colazioni e merende gustose e salutari?
Con l’arrivo della bella stagione il Professor Strampalat diventa ghiotto di frullati, bevande dissetanti, nutrienti e veloci da preparare!
Questa ricetta classica e sempre nuova permette di unire le proprietà nutritive del latte a quelle della frutta. I frullati hanno il pregio di mantenere vitamine, sali minerali e fibre della frutta inalterati, accelerandone l’assimilazione.
Ogni mese è possibile creare diversi mix con frutta fresca di stagione: aprile ci suggerisce l’uso di mele, pere, kiwi e delle prime fragole! Il frullato è ottimo per invogliare i bambini a mangiare più frutta.
Si consiglia di preferire frutta matura, più salutare e dall’alto contenuto zuccherino, e di limitare l’aggiunta di sostanze dolcificanti, che abbassano il potere dissetante della frutta. Un ottimo alleato per la metabolizzazione delle vitamine è il succo di limone, che ha proprietà disinfettanti e arricchisce il gusto del frullato, bilanciando note aspre e dolci.

Siete pronti? Armatevi di frullatore, tradizionale o a immersione, e iniziamo!

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 120 ml di latte
  • 200 gr di frutta fresca di stagione
  • dolcificante (zucchero o miele) a piacere
  • cacao in polvere per una versione più golosa

PROCEDIMENTO:

  1. Lavare, sbucciare la frutta e tagliarla a tocchetti. Se la buccia è commestibile e non trattata è possibile frullarla insieme al resto dopo averla accuratamente lavata.
  2. Inserire nel frullatore il latte e il dolcificante quanto basta.
  3. Aggiungere la frutta e frullare per pochi minuti, fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  4. Se si vuole aggiungere un tocco di golosità possiamo arricchire il nostro frullato con un cucchiaio di cacao in polvere!
  5. Versare in bicchieri di vetro, aggiungere una cannuccia e… servire subito! Il frullato va bevuto dopo la preparazione, per non perdere principi nutritivi e la morbida consistenza.

Per bere il frullato freddo si consiglia di tenere la frutta qualche ora in frigorifero prima di frullarla.