Sapete che il latte può essere l’ingrediente segreto per tantissimi prodotti home made? Esso infatti, può avere moltissime utilità, alcune delle quali non collegate alla cucina e alle ricette tradizionali. Scopriamo le sue proprietà benefiche per la pelle e come smacchiatore dei tessuti.

Per la pelle: le proprietà idratanti, nutrienti, curative e antibatteriche del latte porteranno un giovamento immediato e tutto naturale alla pelle del vostro corpo.
Provatelo come struccante, mescolandolo in una bottiglietta con dell’olio (avocado, karitè, jojoba, sono i più indicati e facilmente reperibili in erboristeria), come maschera viso (mescolando latte, zucchero e miele e creando un composto denso da stendere sulla pelle), come scrub delicato (aggiungendo al composto precedente un po’ di zucchero di canna) o come maschera per capelli (unendo al latte un vasetto di yogurt e un cucchiaio di miele).
Come le nobili del passato potreste addirittura aggiungerne un paio di bicchieri nella vasca da bagno, verificandone immediatamente i benefici.

Per i tessuti: se il latte è scaduto, non buttatelo. Regalategli una seconda vita e utilizzatelo come smacchiatore.
È sufficiente pretrattare la macchia tamponandola con una spugna imbevuta di latte. In caso sia particolarmente ostinata o difficile, come le macchie di vino o di frutta, potete riscaldarlo leggermente. Per le macchie di inchiostro potete immergere la parte di tessuto sporca nel latte e lasciarla a bagno per tutta la notte, poi risciacquare con acqua fredda e lavare il capo normalmente.

In conclusione: mai sottovalutare le potenzialità del latte. È un alimento prezioso e di grande utilità, non solo culinaria.