Yogurt, che bontà!

Oggi il Professor Strampalat vi guida alla scoperta delle benefiche proprietà dello yogurt, alimento dalle origini antiche, conosciuto sin da prima dell’epoca greca e romana.

 

Si tratta di un prodotto ottenuto dalla fermentazione del latte che, grazie all’azione di microrganismi, si trasforma in un composto cremoso e leggermente acidulo.

Intorno ai primi del Novecento sono stati individuati i microrganismi responsabili della coagulazione del latte in yogurt: il Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus.

Questi hanno la capacità di scindere il lattosio in glucosio e galattosio, due zuccheri semplici più facilmente assorbibili e tollerati anche da chi non riesce a digerire il latte. Il
glucosio viene successivamente trasformato in acido lattico, responsabile del suo sapore acidulo.

 

Lo yogurt è ricco di fermenti vivi, che contribuiscono alla salute gastrointestinale. Per mantenerli vivi e vitali lo yogurt deve essere conservato a 4°C: secondo la Legislazione italiana lo yogurt deve contenere, fino alla data di scadenza, non meno di 10 milioni di microrganismi per grammo di prodotto, e ciascuna delle due specie deve essere presente in quantità non inferiore a un milione per grammo.

Lo yogurt contribuisce a disintossicare e disinfiammare le mucose dell’intestino, favorendo l’equilibrio della flora intestinale. Inoltre mantiene tutte le sostanze nutritive del latte, tra le quali il calcio, fondamentale per la salute di ossa e denti, e la vitamina B2, importante nella regolazione del metabolismo energetico, nello sviluppo e crescita dei tessuti, nella produzione dei globuli rossi e degli anticorpi.

A proposito di principi nutritivi del latte: Educational in gocce propone divertenti attività formative da svolgere in classe sul tema, consigliate per la scuola Primaria.

 

 

 

La linea Kyr di yogurt Parmalat è particolarmente consigliata per favorire l’equilibrio della flora intestinale, grazie ai due fermenti probiotici, 2 MILIARDI di Bifidobacterium BB-12 e 100 MILIONI di Lactobacillus acidophilus LA-5.